Skip to Content

Sviluppo delle infrastrutture per la fornitura di servizi in Banda Ultra Larga

Versione stampabileSend to friendPDF version

Sviluppo delle infrastrutture per la fornitura di servizi in Banda Ultra Larga
Con tale intervento si intende sostenere la realizzazione delle reti di nuova generazione NGAN (Next Generation Access Network) per lo sviluppo di servizi a banda ultra larga nelle aree a fallimento di mercato (aree bianche NGAN, sulla base delle specifiche della UE), aree territoriali per le quali gli operatori privati hanno esplicitamente indicato di non avere definito alcun piano di investimento. A seguito della mappatura, in Campania sono state individuate quali aree bianche NGAN tutti i comuni ad esclusione dei 5 capoluoghi di provincia e dei comuni di Casoria (Na), Giugliano (Na), Pozzuoli (Na), Torre del Greco (Na) e Volla (Na).
È stata pertanto bandita una gara pubblica (visualizza la scheda informativa del bando) finalizzata all'individuazione e al cofinanziamento pubblico (per una quota massima del 70%) di un Progetto di investimento, presentato da Operatori privati, rivolto alla realizzazione di una rete di accesso passiva a banda ultra larga in modo da garantire servizi a 100 Mb/s o a 30 Mb/s.

La quota di cofinanziamento pubblico ammonta a 122 milioni di Euro (Grande Progetto “Allarga la rete”) e si prevede un investimento totale di almeno 169 milioni di Euro.

La pianificazione dell'intervento è la seguente:

  • indizione gara: 24 giugno 2013
  • chiusura lavori: prima metà del 2015.