Skip to Content

Piano di azione ed interventi in ambito Information & Communication Technology

Versione stampabileSend to friendPDF version

Il Piano per l'Information & Communication Technology (ICT) prevede la realizzazione di nuovi servizi con un investimento di circa 40 milioni di euro ed una novità fondamentale: il Sistema Informativo Integrato Regionale (SIIR).
Questa infrastruttura, unica e condivisa, nasce da un'idea semplice: se le risorse vengono condivise, allora si otterranno servizi migliori ed un contenimento complessivo della spesa.

Il SIIR prevede un ruolo fondamentale per tutte le Pubbliche Amministrazioni con la loro autonomia gestionale, raccogliendo e gestendo informazioni che sono di interesse per tutto il territorio.
All'interno di questo schema la Regione Campania svolge il ruolo di guida. Le informazioni sono prodotte e gestite dal nodo che ne è responsabile. Esse si raccolgono nel SIIR che a sua volta le rende disponibili a tutti i fruitori istituzionali. Viene insomma posto l'accento sull'importanza di banche dati condivise e certificate.

Nel piano è prevista, inoltre, la gestione della Carta Nazionale dei Servizi, abbinata alla Tessera Sanitaria. Attraverso di essa ogni cittadino potrà usufruire di tutti i servizi offerti dalle Pubbliche Amministrazioni.

Le risorse finanziarie per l'attuazione degli interventi previsti dal Piano sono i Fondi POR 2007/2013 (POR FESR e POR FSE).

Per i dettagli:

----------------------
Gli atti di riferimento:

Il Piano di azione è stato approvato con la Delibera n. 180 del 29 aprile 2011, pubblicata sul Bollettino Ufficiale Regione Campania (BURC) n. 35 del 6 giugno 2011.

Con la Delibera n. 181 del 29 aprile 2011, pubblicata sul BURC n. 43 dell'11 luglio 2011, sono stati definiti gli interventi attuativi del Piano.