Skip to Content

Domanda 25 - Nel Capitolato Speciale d'Appalto, cap. 5 pag. 39 e seguenti, con riferimento alla descrizione delle "Preesistenze", si nota la sussistenza di un considerevole insieme di banche dati...

Versione stampabileSend to friendPDF version

Domanda 25 - Nel Capitolato Speciale d'Appalto, cap. 5 pag. 39 e seguenti, con riferimento alla descrizione delle "Preesistenze", si nota la sussistenza di un considerevole insieme di banche dati che andranno ad alimentare il patrimonio informativo di I.Ter Campania. Per un buon disegno del sottosistema I.Ter Data e' indispensabile conoscere la dimensione e le caratteristiche tecniche di queste banche, le tecnologie, le tecniche a disposizione per l'esportazione dei loro dati, eventuali formati di dati speciali ecc.

Le linee guida del capitolato speciale si incentrano sulla caratteristica della scalabilità del sistema. Tale caratteristica, per sua natura, prescinde da un dimensionamento iniziale: in base alle risorse che l'amministrazione deciderà di mettere a disposizione, il sistema assicurerà quelle prestazioni, in rapporto al carico (di utenti, di volume dati, elaborativo, di rete), che il soggetto concorrente avrà definito nella propria offerta tecnica.

In generale, le caratteristiche, le tecnologie e le tecniche di esportazione dei dati da considerarsi per la progettazione di ITER Data potranno seguire standard "de iure" o standard "de facto". Per eventuali formati di dati speciali, si rinvia alla fase di "Assessment delle Banche Dati" appositamente richiesta dal Capitolato Speciale.