Skip to Content

Bando Regime di aiuti "De minimis" per l'innovazione ICT delle imprese

Versione stampabileSend to friendPDF version
Stato: 
Concluso
Struttura: 
Settore Analisi, progettazione e gestione Sistemi informativi
Destinatari: 
Imprese
Responsabile del Procedimento: 
Ufficio del Responsabile del procedimento - Team Obiettivo Operativo 5.2 POR FESR 2007-2013 Dirigente: Dott. Raffaele De Bitonto - Funzionari: sigg. Raffaele Costa - Elio Avallone - Dott.ssa Annamaria Bordini
Email Responsabile del Procedimento: 
r.debitonto@regione.campania.it
Recapito Responsabile del Procedimento: 
Telefoni: 081/796.8395 – 081/796.8303 - 081/796.8418 - 081/796.8149 - Fax: 081/796.8378
Data di Pubblicazione: 
Lunedì, 20. Aprile 2009
Data di Scadenza: 
Giovedì, 8. Ottobre 2009 - 12:00
Data di Rettifica: 
Mercoledì, 10. Giugno 2009

POR CAMPANIA FESR 2007/2013 - REGIME DI AIUTI DE MINIMIS PER PROMUOVERE L'INNOVAZIONE ORGANIZZATIVA, DI PROCESSO E DI PRODOTTO MEDIANTE L'I.C.T.

Concessione di agevolazioni de minimis ai sensi del Regolamento (CE) 1998/2006 alle Piccole e Medie Imprese in attuazione dell'Obiettivo Operativo 5.2 - attività sub b) - del POR Campania FESR 2007-2013 per promuovere l'innovazione organizzativa, di processo e di prodotto mediante le nuove tecnologie dell'informazione (Information & Communication Technology).
> Visualizza il bando e gli allegati

ESITI

Gli esiti definitivi approvati con il decreto n. 94 del 17 ottobre 2013, pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Campania n. 57 del 21 ottobre 2013:

  • graduatoria definitiva dei progetti idonei e ammissibili a cofinanziamento, con relativi punteggi attribuiti dalla Commissione Tecnica e contributi concedibili (396 progetti - Allegato A del decreto n. 94 del 17/10/ 2013)
  • elenco dei progetti ammessi alla valutazione tecnica ma risultati non idonei per aver ottenuto un punteggio tecnico inferiore a quello minimo di 60/100 (424 progetti - Allegato B del decreto n. 94 del 17/10/ 2013)
  • elenco delle domande escluse, con relativa motivazione di esclusione, in quanto dichiarate dal R.T.I. Banca Nuova S.P.A. - SPF S.r.l. formalmente inammissibili alla fase successiva di valutazione tecnica (1.354 domande - Allegato C del decreto n. 94 del 17/10/ 2013)