Skip to Content

Intervento "Campania 2020 - mobilità sostenibile e sicura": pubblicazione dell'elenco dei Comuni idonei

Con il Decreto n. 9 del 5 febbraio 2019 (di prossima pubblicazione sul Bollettino Ufficiale Regione Campania), sono stati approvati gli esiti della valutazione delle candidature presentate dai Comuni delle "Aree interne" a seguito della manifestazione di interesse per l'attuazione dell’intervento “Campania 2020 – Mobilità sostenibile e sicura”.

RIS3 Campania - Strategia regionale di ricerca e innovazione per la specializzazione intelligente

Il concetto di Smart Specialisation Strategy (S3) nasce a livello europeo per indicare strategie d’innovazione flessibili e dinamiche, concepite dalle Regioni.

La RIS3 Campania (Research and Innovation Strategies for Smart Specialization per la Regione Campania) rappresenta la strategia di sviluppo sostenibile e inclusivo del contesto regionale campano, fondata sull'integrazione del sistema dell'innovazione con i sistemi produttivo-economico e socio-istituzionale.
Tale strategia è basata sulla scelta di priorità di policy concrete legate al potenziamento/sviluppo di domini produttivo-tecnologici particolarmente promettenti, per fattori e competenze distintive possedute a livello locale, ovvero a percorsi di crescita perseguibili candidati a rappresentare le aree di specializzazione rispetto alle quali concentrare le risorse disponibili per dare seguito e rafforzare percorsi di crescita intelligente.

Manifestazione di interesse rivolta ai Comuni delle Aree interne per l’intervento "Campania 2020 - mobilità sostenibile e sicura"

INVITO RIVOLTO AI COMUNI DELLE “AREE INTERNE” DELLA CAMPANIA A MANIFESTARE INTERESSE ALL'ATTUAZIONE DELL'INTERVENTO "CAMPANIA 2020 - MOBILITÀ SOSTENIBILE E SICURA" (Delibera di Giunta n. 563/2018) - Scadenza: 22 ottobre 2018 entro le ore 23:59:59

Consultazione sui diritti e la cittadinanza digitale

Partecipa alla consultazione compilando il questionario.
La consultazione è attiva fino al 27 maggio.

Accordo per l'integrazione tra Banda Ultra Larga e la Rete Interuniversitaria RIMIC

Il 6 maggio 2014 è stato stipulato l'Accordo di Programma, tra le Università campane e la Regione Campania, per l'integrazione tra Banda Ultra Larga e la Rete di Interconnessione Multiservizio Interuniversitaria Campana (RIMIC).

La rete RIMIC si estende sull'intero territorio regionale, congiungendo tutti gli Atenei campani.

Laboratori per lo sviluppo precompetitivo e il trasferimento tecnologico nel settore dell'ICT per l'aerospazio

L'intervento mira a realizzare la costituzione di un laboratorio per l'attività di sviluppo precompetitivo ed il trasferimento tecnologico nel settore ICT per l'Aerospazio. L'obiettivo è di supportare le imprese del settore nella progettazione di componenti e di campagne di qualifica atte a dimostrare la rispondenza delle caratteristiche fisiche e prestazionali dei componenti sviluppati.

Parco progetti regionali

Il Parco Progetti Regionale è la “riserva” di progetti a disposizione della Giunta Regionale della Campania per la programmazione regionale delle risorse finanziarie regionali, e di quelle aggiuntive nazionali e comunitarie, per le politiche di coesione e sviluppo.

Sviluppo delle infrastrutture per la fornitura di servizi in Banda Ultra Larga

Sviluppo delle infrastrutture per la fornitura di servizi in Banda Ultra Larga

Sviluppo dei servizi in Banda Larga

Sviluppo dei servizi in Banda Larga
A seguito delle risultanze della mappatura territoriale dei servizi, avviata dalla Regione Campania nel 2011, e dei successivi aggiornamenti effettuati dal MISE (Ministero dello Sviluppo Economico), è emerso che il deficit di copertura di servizi in larga banda (digital divide) in Campania interessa il 3,6% della popolazione residente.

Banda Larga e Ultra Larga

Gli interventi per lo sviluppo della Banda Larga e Ultra Larga sono indispensabili per consentire:

  • la diffusione e la fruizione dei servizi digitali di base anche nei territori geograficamente più isolati e più esposti al "digital divide"
  • la fornitura di servizi digitali ad alta velocità nelle aree territoriali strategiche in Campania.

Sperimentazione della Carta Regionale dei Servizi (CRS)

La sperimentazione è stata prorogata fino al 31 dicembre 2013!

Il 20 marzo scorso è partita la sperimentazione dei servizi sanitari accessibili comodamente dal computer, utilizzando la nuova tessera sanitaria che diventa, così, Carta Regionale dei Servizi (CRS).
Se sei un cittadino della A.S.L. Napoli 1 Centro oppure della A.S.L. di Caserta, scopri come puoi partecipare!

Sperimentazione Carta Regionale dei servizi

Procedura aperta per la realizzazione del Sistema Informativo della sismica in Regione Campania

E' stato approvato il decreto di proroga dei tempi per la presentazione delle offerte.
La scadenza sarà prorogata di 30 giorni dalla data di invio del Bando rettificato alla Gazzetta ufficiale dell'Unione europea (GUUE).
Per tutti i dettagli, consultare la scheda informativa del bando.
Per le risposte ai quesiti ricorrenti, consultare le FAQ.

Procedura aperta per la gestione delle reti telematiche e dei sistemi di elaborazione del Sistema Informatico Regionale

Pubblicato il bando: la data di scadenza per partecipare è il 5 ottobre 2012 - ore 13.
Per tutti i dettagli, la documentazione e la modulistica, consultare la scheda informativa del bando.
Per le risposte ai quesiti ricorrenti, consultare le FAQ.

Procedura aperta per la realizzazione di una piattaforma software di Circolarità anagrafica

Pubblicato il bando sul Bollettino Ufficiale Regione Campania n. 41 del 2 luglio 2012.
La data di scadenza per partecipare è il 10 settembre 2012 - ore 13.
Per tutti i dettagli, la documentazione e la modulistica, consultare la scheda informativa del bando.
Per le risposte ai quesiti ricorrenti, consultare le FAQ.

Avviso per la realizzazione dei Centri di Servizi Territoriali (CST) campani

L'Avviso

Rientra tra le azioni di attuazione della Strategia Regionale per lo sviluppo della Società dell'Informazione e dell'Accordo di Programma Quadro in materia di eGovernment.
Ha l'obiettivo di sostenere i processi di associazionismo e di cooperazione tra i Comuni medio-piccoli e favorire la costituzione dei CST.

Progetto Centri Servizi Territoriali (CST)

Il progetto per la realizzazione dei Centri Servizi Territoriali è un'azione articolata nei seguenti interventi:

FAQ CAPSDA

Ultimi aggiornamenti

  • 12 dicembre 2005: pubblicato il bando di gara
  • 27 dicembre 2005: ultimo giorno per la presentazione delle domande
  • 12 dicembre 2005: pubblicato l'Avviso
  • 7 febbraio 2006: ultimo giorno per la presentazione delle domande da parte dei Comuni
  • 15 maggio 2006: pubblicata sul BURC la graduatoria dei Comuni ammessi (visualizza gli atti)

Avviso CAPSDA - Centri di Accesso Pubblico ai Servizi Digitali Avanzati

Il progetto

Il progetto intende contribuire alla riduzione del digital-divide ed alla promozione dell'utilizzo di servizi digitali avanzati. Mira a rendere disponibili sul territorio Centri di Accesso pubblico dotati di connessioni a banda larga e a fornire, nel contempo, sia strumenti di accesso ai servizi della Pubblica Amministrazione che opportunità di fruizione di servizi complementari a valore aggiunto (ad esempio e-learning, teleconference…) a sostegno della alfabetizzazione informatica.

Innovazione: amministrazione più trasparente con l'accesso ai dati liberi (open data)

Partner workshop

La Regione Campania, con la Delibera 128 del 20/03/2012, pubblicata sul Bollettino Ufficiale Regione Campania n. 19 del 26 marzo 2012, ha approvato il disegno di legge in materia di trasparenza amministrativa e di valorizzazione dei dati di titolarità regionale.

Leggi la Rassegna Stampa

Piano di azione per la Ricerca & Sviluppo, l'Innovazione e l'ICT

Su proposta dell'Assessore Guido Trombetti, la Giunta della Regione Campania ha approvato il Piano di azione per la Ricerca & Sviluppo, l'Innovazione e l'ICT con la Delibera n. 180 del 29 aprile 2011, pubblicata sul Bollettino Ufficiale Regione Campania n. 35 del 6 giugno 2011.

Logo Campania Cè

Leggi la Rassegna Stampa

Siglato il Protocollo d'Intesa tra il Ministero dell'Interno e la Regione Campania per il collegamento all'Indice Nazionale delle Anagrafi (INA)

Il 22 dicembre 2010 è stato sottoscritto il protocollo di intesa tra la Regione Campania ed il Ministero dell'Interno che, attraverso la Direzione Centrale per i Servizi Demografici, gestisce il Centro Nazionale per i servizi demografici (CNSD), l'Indice Nazionale delle Anagrafi (INA) ed il Sistema di accesso e interscambio anagrafico (SAIA) sull'intero territorio nazionale.

Condividere le buone pratiche: i progetti della banca dati del Dipartimento per la Digitalizzazione e l'Innovazione

L'evento di presentazione, rivolto agli Enti Locali campani, si è tenuto il 14 dicembre 2010 a Napoli, presso l’Hotel Palazzo Caracciolo.

Loghi istituzionali

Aggiornamenti

Per garantire una costante informazione circa le fasi del procedimento ed i relativi esiti, sono pubblicati, in questa pagina, tutti gli aggiornamenti che riguardano l'Avviso.

27 dicembre 2010
Sul Bollettino Ufficiale Regione Campania n. 83 del 27/12/2010 è stato pubblicato il decreto n. 103 del 29/11/2010 con il quale sono stati approvati:

I prossimi passi:

  1. il Settore Sistemi Informativi comunicherà ai Beneficiari le osservazioni formulate dalla Commissione di valutazione, mentre, ai soggetti esclusi le motivazioni che ne hanno determinato l'esclusione
  2. i Beneficiari, per l'ammissione a finanziamento, dovranno:
  • recepire con delibera le osservazioni formulate dalla Commissione di valutazione ed approvare il conseguente quadro economico, adeguato in base alle voci previste nel Manuale per l'attuazione POR FESR Campania 2007/2013, approvato con Delibera di Giunta n. 1715 del 20.11.2009
  • sottoscrivere la convenzione i cui firmatari saranno il Responsabile dell'obiettivo operativo 5.1 del Settore Sistemi Informativi, in rappresentanza della Regione Campania, ed il legale rappresentate del Beneficiario.

Aggiornamenti

Per garantire una costante informazione circa le fasi del procedimento ed i relativi esiti, sono pubblicati, in questa pagina, tutti gli aggiornamenti che riguardano l'Avviso.

27 dicembre 2010
Sul Bollettino Ufficiale Regione Campania n. 83 del 27/12/2010 è stato pubblicato il decreto n. 104 del 29/11/2010 con il quale sono stati approvati:

Università

Le Università sono centri di formazione e volani per lo sviluppo socio economico dei territori su cui insistono.
In Campania abbiamo sette atenei, una risorsa straordinaria con cui confrontarsi e progettare insieme strategie di sviluppo:

Condividi contenuti