Skip to Content

Diritto allo studio: aumento del tetto di spesa per le borse di studio

Con la Delibera n. 256 dell'8/05/2015 sono stati variati i tetti di spesa per la liquidazione delle borse di studio.

Procedura di acquisto diretto delle strumentazioni per gli Organismi di Ricerca previsti dalla Delibera 248/2014

INFORMATIVA rivolta alle Ditte Fornitrici/Costruttrici delle strumentazioni (aggiornamento del 22/05/2015)

Per rendere più agevole la gestione dei documenti relativi alla procedura di acquisto delle strumentazioni, è stato creato un account di posta elettronica certificata dedicato:
attrezzature.uniche@pec.regione.campania.it

Pertanto, tutte le comunicazioni ufficiali riguardanti la procedura di acquisto di strumentazioni in unicità dovranno essere inviate al nuovo indirizzo anziché a quello precedentemente indicato (dip54.staff01@pec.regione.campania.it).

Per i quesiti o le comunicazioni interlocutorie con gli Uffici resta, invece, valido l'indirizzo di posta elettronica ordinaria unicita@regione.campania.it

Avviso pubblico per l’assegnazione di borse di studio per Master di II livello

Con il decreto n. 78 del 02.04.2015 è stato approvato lo scorrimento della graduatoria (fino al 364° posto - incluso - dell'elenco degli "ammessi").

Avviso "Assegni di ricerca": rispetto delle normative e delle disposizioni

Gli avvisi relativi agli Assegni di ricerca devono essere espletati nel rispetto delle vigenti normative europee e nazionali e delle disposizioni contenute nell'Avviso regionale.

Si ricorda di rispettare gli obblighi pubblicitari previsti, in particolare gli atti relativi all'avviso dovranno contenere il logo POR Campania FSE 2014 – 2020.

Si ricorda, inoltre, che, ai sensi dell'art. 1 dell'Avviso, l'intervento è rivolto a soggetti nati e/o residenti in Campania.

Regime di aiuti de minimis per l'innovazione digitale delle Piccole e Medie Imprese

Versione stampabileSend to friendPDF version

Intervento a sostegno di programmi di investimenti di Piccole e Medie Imprese (in forma singola e associata) tesi all'innovazione organizzativa, di processo e di prodotto, mediante le nuove tecnologie dell'informazione.

Sviluppo di reti lunghe per la Ricerca e l'Innovazione delle filiere tecnologiche campane

Con il Decreto n. 179 del 22 dicembre 2014 è stata fissata la data del 30 dicembre 2014 quale ultimo giorno utile per la presentazione delle istanze relativamente alla Misura B - Azioni di sistema preliminari per l'internazionalizzazione della filiera tecnologica.

Consulta anche:

Progetti di Ricerca Legge Regionale n. 5/2002 - annualità 2008

La procedura per la compilazione on-line dei progetti di ricerca, ai sensi della Legge Regionale n. 5/2002 - annualità 2008, prosegue con l'immissione di nuovi dati riguardanti l'inizio del progetto.
L'accesso sarà aperto dal 1° ottobre 2014 fino al 31 marzo 2015.

Selezione di esperti per l'Assistenza Tecnica agli Obiettivi Operativi 2.1 e 2.2 del POR Campania FESR 2007/2013

Le attività riguardano l'Assistenza Tecnica per la gestione di programmi di Ricerca e Innovazione cofinanziati dai Fondi Strutturali.

Piano di azione per la Ricerca & Sviluppo, l'Innovazione e l'ICT

Su proposta dell'Assessore Guido Trombetti, la Giunta della Regione Campania ha approvato il Piano di azione per la Ricerca & Sviluppo, l'Innovazione e l'ICT con la Delibera n. 180 del 29 aprile 2011, pubblicata sul Bollettino Ufficiale Regione Campania n. 35 del 6 giugno 2011.

Logo Campania Cè

Leggi la Rassegna Stampa

Innovazione: amministrazione più trasparente con l'accesso ai dati liberi (open data)

Partner workshop

La Regione Campania, con la Delibera 128 del 20/03/2012, pubblicata sul Bollettino Ufficiale Regione Campania n. 19 del 26 marzo 2012, ha approvato il disegno di legge in materia di trasparenza amministrativa e di valorizzazione dei dati di titolarità regionale.

Leggi la Rassegna Stampa

Il progetto “GREEN-IT”: il data center eco-compatibile della Regione Campania

Parte il progetto “GREEN-IT”
Il data center eco-compatibile della Regione Campania

Leggi la Rassegna Stampa

"Green-IT" significa progettare e realizzare, nel pieno rispetto dell’ambiente, le infrastrutture informatiche per l’erogazione dei servizi IT (Information Technology), seguendo criteri che consentano il risparmio energetico e l'uso razionale delle risorse.

A regime l’infrastruttura Green-IT della Regione Campania potrà ospitare e gestire fino a 1000 server, interconnessi e collegati ad Internet ma anche alla Intranet regionale e alla Extranet delle Pubbliche Amministrazioni del territorio, gettando le basi del Cloud Computing Regionale.

Siglato il Protocollo d'Intesa tra il Ministero dell'Interno e la Regione Campania per il collegamento all'Indice Nazionale delle Anagrafi (INA)

Il 22 dicembre 2010 è stato sottoscritto il protocollo di intesa tra la Regione Campania ed il Ministero dell'Interno che, attraverso la Direzione Centrale per i Servizi Demografici, gestisce il Centro Nazionale per i servizi demografici (CNSD), l'Indice Nazionale delle Anagrafi (INA) ed il Sistema di accesso e interscambio anagrafico (SAIA) sull'intero territorio nazionale.